Dio mio.
Come ricordo le tue parole.
Come un lampo a ciel sereno.
Ma oggi corro via, con il vento tra i capelli.
Giorno dopo giorno, cerco di ricostruirmi ripartendo dalle mie macerie.
Ora i miei occhi non sono più rossi.
Niente più rabbia nel cuore.
Del vuoto si, ma che ricolmerò man mano
Da tempo non vivevo più, da tempo non lo volevo più.
Ma ora come una forte scossa tutto torna a muoversi.
Ho lasciato il bello e il dolci momenti nei ricordi.
Ho seppellito il dolore e le sofferenze cosi in fondo.
Da non trovarle più, da non ricordare più.
E se un giorno torneranno a galla saprò dove rifugiarmi.
Dove trovare pace, dove trovare forza.
Grazie, grazie per tutto.