Fino allo zero

Tutto, alla fine, si riduce alle impressioni; al composto di chimica e smorfie che siamo.

Prima ridi, corri, cadi, piangi e ridi ancora, e dopo… dopo scindi le stesse identiche cose;

fino allo zero.

Forse ho sempre mancato di tatto, ma non voglio ridurmi a questo neutro assoluto, così pieno di rimorsi e di educata malignità, come te.

Così, piano ma violento, mi sciolgo nell’aria, mi derido e frigno sentenze, mi acceco e mi reprimo;

fino allo zero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...